Pm 10 a NARNI SCALO PDF Stampa E-mail
Scritto da Resp. Comunicazione   
Venerdì 03 Marzo 2017 11:49

Cosa si è fatto per migliorare la qualità dell'aria dello scalo? Poco o meglio niente: a riprova di questa considerazione l'assenza di azioni incisive che vadano in questa direzione e i dati rilevati dalla centralina certificati dall'ARPA.
L'attenzione va ai livelli di PM10 presente nell'aria che nel mese di febbraio ha superato 15 volte il limite massimo di 50 microgrammi per metro cubo e solo tre giorni ha avuto una concentrazione inferiore si 35 (limite intermedio di tollerabilità).
Al 28 febbraio sono 28 i superamenti del limite massimo quando la normativa prevede un massimo di 35 superamenti l'anno...siamo ancora a febbraio e Narni è già la città con più superamenti dell’Umbria.
La situazione è, evidentemente, allarmante ma stanti i dati e l'assenza di interesse e di progettualità da parte della nostra amministrazione, non si potrà che peggiorare a scapito della salute di ognuno di noi!


Giacomo Taddei - Tutti per Narni